Europa, cresce il riciclo del PET

 

 bottiglie di plastica avviate a riciclo

Secondo il rapporto annuale della società Pce Wood Mackenzie diffusi da Petcore Europe, l'Unione Europea ricicla 1,8 milioni di tonnellate di bottiglie in plastica.

 

Un'Europa a tutto riciclo: è questo il quadro che emerge dal rapporto annuale della società Pce Wood Mackenzie. Nonostante alcuni paesi dell'Unione non presentino un apparato di riciclaggio efficiente (vedi la Francia), il continente ha fatto registrare buone performance sulla raccolta e recupero del PET. Nel 2015 sono state raccolte e riciclate 1,8 milioni di tonnellate di bottiglie di plastica.

 

Rispetto all'anno precedente, i volumi di raccolta e riciclo del PET sono aumentati del 5% che, tradotto in bottiglie, indica che il 59% dei contenitori per bevande immessi sul mercato europeo è riciclato. Secondo Petcore Europe, organizzazione che rappresenta la filiera del PET in Europa, nel 2020 si raggiungerà il traguardo delle 2 milioni di tonnellate.

 

"Nell'economia circolare diventa sempre più chiaro che il riciclo del PET ha un ruolo cruciale e significativo nel raggiungere gli obiettivi di riciclo della plastica": a dichiararlo è Roberto Bertaggia, presidente di Petcore Europe.

 

"Il valore di queste risorse ha bisogno di essere promosso nella società, dai consumatori ai governi, per assicurarci che siano trattate nel modo giusto durante il ciclo di vita e oltre", ha dichiarato Helen McGeough, Senior Consultant responsabile dell'area riciclo e sostenibilità di PCI Wood Mackenzie.