Corriere economia 30-04-12 - Il marchio PSV: solo così il riciclo è garantito

Riportiamo di seguito il testo dell'articolo apparso su CorrierEconomia il 30 aprile scorso, leggibile anche all'indirizzo http://www.corriere.it/ambiente/12_aprile_30/buste-plastica-riciclo_22bb98c2-929c-11e1-96f9-bbc2eef37e85.shtml

 

Presto potrebbe arrivare una certificazione
Buste di plastica: solo così il riciclo è garantito
Un marchio esiste già. Si chiama «Plastica seconda vita», sintetizzato nell'acronimo Psv

MILANO - Sono state bandite da supermercati e negozi l'anno scorso. Per legge, la numero 28 del 2012, oggi si possono utilizzare quelle biodegradabili e di carta, ma anche le buste di plastica riciclata. Ma siamo proprio sicuri che si tratti davvero di plastica riutilizzata? Presto potrebbe arrivare una certificazione.

CERTIFICAZIONE - La sta studiando l'Ippr, l'Istituto per la promozione delle plastiche da riciclo di Milano, nato per offrire una piattaforma di visibilità a tutte le aziende produttrici e distributrici di plastiche da riciclo e dei relativi manufatti. Ma un marchio esiste già. Si chiama «Plastica seconda vita», sintetizzato nell'acronimo Psv.

«È un sistema di certificazione ambientale di prodotto dedicata ai materiali e ai manufatti ottenuti dalla valorizzazione dei rifiuti plastici», spiega Maria Cristina Poggesi, segretario dell'Ippr, «e si tratta del primo e unico marchio esistente in Europa dedicato a questa tematica».

PSV - Il marchio, spiega Poggesi, è stato creato nel 2004 in seguito a un decreto del 2003 che imponeva ai Comuni italiani criteri ambientali in tutte le fasi del processo di acquisto di beni e servizi. Un terzo dei prodotti acquistati — per esempio le panchine — doveva derivare da materiali riciclati. Nel tempo, è stato esteso e oggi sono certificati diversi prodotti utilizzati soprattutto nei supermercati e nella grande distribuzione organizzata: si pensi ai flaconi dei detersivi o agli imballaggi per alimentari. Dall'anno scorso, avere il marchio «Plastica seconda vita» serve anche per poter essere fornitori privilegiati della pubblica amministrazione: il marchio Psv è stato inserito nel decreto ministeriale 22 febbraio 2011 «Criteri minimi per gli appalti verdi della pubblica amministrazione per l'acquisto di prodotti tessili, arredi per ufficio, illuminazione pubblica, apparecchiature informatiche».

 

 

© 2017 IPPR - Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo - C.F.: 97381090154
Via San Vittore 36, 20123 Milano - Tel: 02 43928247 - Fax: 02 435432 .
All Rights Reserved. Informativa privacy e cookie policy
Design & Development by Sogesi