I progetti dell'industria per la Plastic Strategy

 

In data 4 marzo 2019 la Commissione Europea ha pubblicato un report sui progetti presentati dall’industria per il conseguimento degli obiettivi previsti dalla strategia europea per le plastiche nell’ambito di una economia circolare.

Migliorare la qualità e l'economia del riciclo delle materie plastiche è un obiettivo centrale della strategia europea per le materie plastiche. Tale iniziativa promossa dalla Commissione europea annuncia una serie di azioni per raggiungere questo obiettivo, dal miglioramento della progettazione del prodotto alla promozione del contenuto riciclato nei prodotti al miglioramento della raccolta differenziata dei rifiuti di plastica.

Un'azione chiave della strategia europea per la plastica consiste nel richiedere impegni volontari per utilizzare più plastica riciclata in Europa entro il 2025. Nell'allegato III della strategia, la Commissione europea ha invitato l'industria a presentare impegni volontari al fine di garantire che 10 milioni di tonnellate di plastica riciclata vengano utilizzate per la produzione di nuovi prodotti da immettere sul mercato europeo entro il 2025.

 

Alla fine del 2018 sono stati presentati alla Commissione europea 70 progetti da aziende e organizzazioni imprenditoriali per le principali materie plastiche attualmente riciclate in Europa, in particolare le Poliolefine, il PET, il PVC e l'EPS.

Il report della Commissione Europea riassume il contesto attuale del mercato europeo delle materie plastiche,  descrive gli impegni ricevuti e valuta in che misura gli impegni assunti dalle parti proponenti contribuiscono a raggiungere gli obiettivi della Plastics Strategy . Fornisce inoltre un'analisi delle condizioni espresse dalle parti proponenti per il conseguimento dei loro impegni entro il 2025 (sezione 4 del report) e considera le conclusioni e i prossimi passi (sezione 5 del report).

Con 70 impegni ricevuti dall'industria la  Strategia europea per le materie plastiche  ha raccolto un vero impulso a favore di un maggiore riciclo.

Tali impegni sono ritenuti sufficienti per raggiungere l'obiettivo europeo di produrre almeno 10 milioni di tonnellate di plastica riciclata entro il 2025, a fronte degli attuali 6.4 milioni utilizzati. Tuttavia, è necessario fare uno sforzo sul  lato della domanda affinché venga ampliato il mercato dei manufatti prodotti con plastica riciclataPer colmare il divario è necessario un ulteriore dialogo tra i fornitori di plastica riciclata e utilizzatori e il supporto delle istituzioni nazionali ed europee. Vi è un consenso emergente dalle parti proponenti gli impegni volontari secondo cui le condizioni chiave che consentono di raggiungere entro il 2025 gli impegni previsti dalla Plastics Strategy sono principalmente una migliore raccolta e selezione dei rifiuti di plastica e la progettazione dei prodotti mirata a favorire la loro riciclabilità.